Oggi, non so perché, guardando la luce limpida del pomeriggio filtrare tra le foglie gialle, ho avuto la sensazione che bisognasse svecchiare qualcosa. Togliere un po’ di ragnatele, dare aria a stanze stantie, rimettere in circolo buone energie. Fare un po’ di pulizia, buttare ciò che non serve più, tenere l’essenziale. Che poi chissà cos’è. Forse è quello che resta, nonostante il tempo e le stagioni. Il filo rosso a cui appendiamo la vita. E non lo so perché, ma la mia primavera è sempre in autunno.

Sì, è da un po’ che non scrivo più qua. Ma per l’appunto c’era bisogno di fare un po’ di pulizia, dentro e fuori.

ginko

Annunci