Istruzioni per l’uso:

Contro i Lunedì, la dieta dell’ananas, le domeniche senza calcio, le domeniche con il calcio, il riscaldamento globale, le lavatrici che si rompono senza preavviso, i giorni grigi, i sintomi premestruali, la menopausa maschile, le radici quadrate, l’insopportabile leggerezza dell’essere, i ricci ribelli senza una buona causa, quello sfigato dell’uomo del meteo, le chiavi che si perdono da sole, il prezzo delle case in generale e la noia in particolare.

Posologia:

Consumare allegramente.

L’ultimo giorno dell’anno, gironzolando per un paese che non era il mio, sotto un sole che non era inverno, guidata da una luce di grazia ho trovato un dolce antidoto per l’anno nuovo. Mi sento davvero fortunata ad essere caduta in tutte queste circostanze, sono già felice così…ancora prima di assaggiare una delle mie pasticche zuccherine, dure o gommose, frizzantine o lisce: vanno conservate gelosamente per i momenti amari, dosate al milligrammo, senza lesinare né eccedere.

A incappare in una farmacia della felicità il 31 dicembre ci vuole fortuna e un occhio un po’ allenato per le piccole cose che fanno la differenza.

Con queste premesse, che sia un buon anno, per tutti!

Annunci