Ricominciare. Da capo. Con il foglio bianco.
Il vecchio blog mi ha lasciato un giorno piovoso di circa un mese fa, all’improvviso, mentre tentavo inutilmente di pubblicare un post. Una nera epigrafe di Freewordpress ne annunciava la scomparsa e prometteva un sospirato recupero. Ma la mia pazienza ha un limite e non credo molto alla resurrezione telematica della mia vecchia pagina.
Dispiace, come tutte le cose belle che mi hanno fatto compagnia e poi sono finite, cambiate, andate. Non voglio nemmeno pensare a tutto quello che si è perso nel buco nero della rete, tutte le cose che ho scritto e non ho salvato in word, non ho stampato…magari un giorno torneranno, ma forse no. C’est la vie.

Così non mi resta che ricominciare a vivere-a poco, a poco-perchè ho capito che se scrivo la mia vita ha veramente un senso: sono così, o tutto o niente.

Senza guardare indietro, riprendere e credere che magari lo farò meglio di prima.

Sono un’ingauaribile idealista.

Sono tornata. Sto meglio.

Annunci